Tizzonero e Solcato, raffinate sfumature di rosso per l’autunno

solcato-e-tizzo

Autunno tempo di vendemmia, di funghi, tartufo, cacciagione e lunghe serate trascorse di fronte ad un ottimo bicchiere di vino rosso. L’arrivo dell’autunno mescola i profumi aspri della terra a quelli dolciastri delle castagne in un’armonia di gusti che soltanto il carattere deciso di un vino corposo riesce ad esaltare,

Un bicchiere che brilla di rosse venature dirige la musicale assonanza dei sapori autunnali esaltandone gusto e piacere. Una scelta che va fatta con sapienza e che nella cantina “La Carraia” si mette in risalto con due vini dal vero carattere autunnale come il Tizzonero e il Solcato.

Raffinate sfumature di rosso che si dipingono nei sapori di Tizzonero e Solcato. Due vini dell’azienda “La Carraia”, che sapranno armonizzare i sapori dell’autunno e accompagnare serate da non dimenticare.

Tizzonero

Il “Tizzonero” deve il suo nome alle profondità del colore e alle rese per ettaro piuttosto contenute. Al naso ricorda note di visciola, ribes nero, cioccolato, china e liquirizia.
In bocca risuona la sapidità dei terreni vulcanici e la ricchezza di estratto. L’impatto è morbido, succoso e di bella persistenza. Godibile sull’agnello a scottadito, fagiano, anatra novella arrosto polenta con formaggio.

Scarica la scheda in Pdf

Solcato

Un rosso inconfondibile nella struttura, nel colore e nel corpo che diventa straordinariamente piacevole al palato. Le caratteristiche dei rossi delle terre umbre si mescolano alla tradizione dei bianchi orvietani dando vita ad un vino che riesce a farsi apprezzare per qualità, profumi e sapori. “SOLCATO” riesce ad adattarsi alla gastronomia più ricercata, alla cacciagione, ai formaggi stagionati della Tuscia.

Scarica la scheda in pdf

 

2017-12-11T20:06:22+00:00